COME QUELLI COMPRATI, ANZI NO… ANCORA PIU’ BUONI #3: LE GIRELLE HOME-MADE

Un tuffo nel passato.

Una delle mie merende preferite, la mitica Girella.

Ora che però sono cresciuta, perchè non provare a replicarla a casa?

Pochi ingredienti, una ricetta veloce (sebbene la spiegazione sembri lunghina), nessun conservante e genuine, come solo le cose preparate con le proprie mani sanno essere.

Per base ho utilizzato la ricetta della pasta biscotto che adopero abitualmente, semplicemente farcita con della crema di nocciola e decorata con del cioccolato fuso.

Perchè, in fondo ..

“La morale è sempre quella, fai merenda con Girella.” 😀

LE MIE GIRELLE HOME-MADE

Per la pasta biscotto:

5 uova

125gr di zucchero

1 pizzico di sale

I semi di una bacca di vaniglia

125gr di farina setacciata (per me farina 00 Molino Amoruso)

6gr di lievito per dolci

1 cucchiaio di cacao amaro

Ed ancora:

Crema alla nocciola q.b.

1 foglio di carta forno

2 fogli di carta forno bagnati e strizzati

100gr di cioccolato fondente

Procedimento con il Bimby:

Nel boccale pulito e asciutto, mescolare le uova intere con lo zucchero, il sale e la vaniglia 20 Sec. Vel. 4.

Dal foro del coperchio versare a pioggia la farina setacciata con il lievito, continuando a mescolare 1 Min. Vel. 4.

Procedimento con le fruste elettriche:

Montare le uova con lo zucchero, il sale e la vaniglia fino a quando il composto non risulta chiaro e spumoso.

Aggiungere la farina setacciata ed il lievito, incorporando con una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto.

Dividere il composto in 2 ciotole, lasciandone una bianca e aggiungendo alla seconda il cacao setacciato.

Versare il composto scuro nella leccarda foderata con carta da forno e livellare con una spatola.

In forno caldo 180° per 6 minuti.

Sfornare e versare sulla base al cacao il composto chiaro, sempre livellando bene e cuocere ancora 5 minuti a 180°.

Su una spianatoia, disporre un foglio di carta forno bagnato e strizzato e rovesciarvi sopra la pasta biscotto, quindi staccare delicatamente quella usata per la cottura.

Coprire la pasta con un altro foglio di carta forno sempre bagnato e strizzato e arrotolarla mentre è ancora calda (lasciando la parte scura all’esterno).

Lasciar intiepidire, quindi aprire delicatamente il rotolo e rimuovere la carta forno in superficie.

La pasta biscotto è pronta per essere farcita con un velo di crema alla nocciola.

Aiutandosi con la carta forno arrotolare dal lato più lungo, nel modo più stretto possibile la pasta biscotto.

Avvolgere nuovamente con la carta forno, facendo in modo che la chiusura risulti verso il basso, poi far riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Una volta che il rotolo si è ben rassodato, togliere la carta forno e tagliarlo in girelle spesse circa 2 dita (avendo cura di pulire il coltello ben affilato dopo ogni taglio, in modo da avere un risultato il più possibile pulito).

Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde e tuffare un lato della girella nel cioccolato.

Adagiare poi le girelle su carta forno con la parte passata nel cioccolato rivolta verso l’alto e far solidificare, prima di servirle.

Bon appetit!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...