LA FOCACCIA BIANCA SOFFICE DI SEMOLA E PATATE

Il cucciolo l’ha inserita nella sua speciale Top 5.

.. e un motivo ci sarà !

Quell’interno soffice e quella crosta croccante sono qualcosa di sublime.

Sarà che qui a Bari la focaccia è un must, ma questa va proprio provata.

Ho scoperto che il suo segreto sta nella cottura.

Ognuno conosce il proprio forno, ma nel mio – per avere una focaccia eccezionale – devo cuocerla nel forno caldo alla massima temperatura prima nella parte superiore (finchè prende un bel colore bruno) e poi direttamente sulla base (pochi minuti, giusto il tempo che il fondo prenda colore e diventi bello croccante).

Una volta sfornata, poi la sposto subito su una griglia e la faccio almeno intiepidire, prima che bocche affamate vengano a reclamarne una bella fetta.

Ecco tutto .. Mani in pasta .. Si comincia !

1

LA FOCACCIA BIANCA SOFFICE DI SEMOLA E PATATE

Ingredienti:

250gr di farina 00 (per me Farina per pizza Ruggeri)

250gr di semola rimacinata di grano duro o pari peso di Preparato per pane pugliese Ruggeri

40gr di lievito madre attivo al germe di grano Ruggeri (o 3gr di lievito di birra disidratato o 12gr di quello fresco)

10gr di sale

150gr di patate (pesate crude, cotte al microonde o lessate e schiacciate)

acqua tiepida q.b. (per me circa 270ml – circa 250ml se usate il ldb secco o fresco)

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva Fontanara

Ed ancora:

origano secco

sale

acqua

olio extravergine d’oliva Fontanara

FotorCreated

In una ciotola mescolare la farina, la semola e il lievito.

Fare una fontana e sistemare sul bordo il sale e al centro la purea di patate, l’olio e l’acqua (poca alla volta a seconda di quella che l’impasto assorbe).

Impastare fino ad ottenere un impasto morbido (forse risulterà appena appena appiccicoso).

Versare una generosa quantità d’olio in una teglia del diametro di 32cm.

Aiutandovi con le mani unte, con l’impasto formare una palla e posizionarlo al centro della teglia, oliare appena anche la superficie, coprire con della pellicola e far lievitare fino al raddoppio.

Trascorso il tempo di lievitazione, assicurarsi che sotto la palla d’impasto ci sia ancora dell’olio (nel caso aggiungetelo per evitare che si attacchi), con le dita stendere delicatamente l’impasto, creando allo stesso tempo delle fossette (cercate di non sgonfiare le bolle che se tutto è andato bene si dovrebbero essere formate) e condite la superficie della focaccia con una salamoia preparata con pari quantità di acqua e olio, origano e sale.

Portare il forno alla massima temperatura e cuocere fino a completa doratura (circa 20-30 minuti, regolatevi in base al vostro forno).

5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...