LE ROSE MEDITERRANEE DI LUCA MONTERSINO

6-

La ricetta l’avevo adocchiata ..

Amo i lievitati, le cipolle e i pomodori secchi.

Devo farla, assolutamente ! 

E’ di Luca Montersino e so di andare sul sicuro .. (non mi sbagliavo ..)

Non riesco a spiegare a parole la sofficità di questa pasta brioche e quanto sia stuzzicante e delizioso il ripieno, sebbene particolare.

E’ una splendida ricetta, da assaggiare e sperimentare.

Un accostamento di sapori stupefacente.

Posso solo consigliarvi di provarla, in versione monoporzione così come ho fatto io, o come “torta unica” così come nella versione originale ..

5

LE ROSE MEDITERRANEE (da “Torta delle rose mediterranea” di Luca Montersino – Le mie torte salate)

Ingredienti:

Per la pasta:

500 g di farina 360W (per me 350g W330 + 150g W400)

130 g di latte intero

100 g di tuorlo (*)

100 g di uova intere (*)

15 g di lievito di birra (per me 3g di lievito di birra disidratato)

15 g di latte in polvere magro (per me niente)

10 g di malto in polvere (per me niente)

30 g di zucchero semolato

100 g di burro

10 g di sale

(*) (per me 3 tuorli = 64 g + 2 uova intere = 116 g – non ho aggiunto gli altri 20 g di tuorlo perchè non ho inserito il latte in polvere e il malto in polvere)

Per la crema di pomodori secchi:

90 g di pomodori secchi sott’olio (per me 100 g di pomodori secchi Bio morbidi Noberasco )

5 g di olio extra vergine di oliva (per me qualcosina in più visto che i miei pomodori secchi non erano sott’olio)

10 g di basilico

Per le cipolle all’origano:

250 g di cipolla bianca

10 g di olio extra vergine di oliva

1 g di origano secco 

Per la finitura:

70 g di pinoli Noberasco

100 g di olive nere taggiasche

2

Per la pasta:

Impastate con il gancio della planetaria la farina, il latte, il lievito, , le uova (e i tuorli), il latte in polvere magro e il malto in polvere. Quando l’impasto è diventato elastico e omogeneo, unite poco alla volta lo zucchero, il burro in pomata e, quando anche quest’ultimo si è assorbito, completate con il sale. Lasciate puntare l’impasto 15 minuti coprendolo con un nylon. (Io ho lasciato lievitare per un’oretta abbondante in una ciotola imburrata)

Per la crema di pomodori secchi:

saltate rapidamente in padella con l’olio i pomodori secchi (eventualmente sgocciolati dall’olio), aggiungete il basilico, togliete dal fuoco e frullate con il minipimer a immersione.

Per le cipolle all’origano:

Tagliate le cipolle a julienne, stufatele in padella con l’olio extra vergine d’oliva e profumatele con l’origano secco.

Per il montaggio:

Stendete l’impasto in un rettangolo, spalmate uniformemente la crema di pomodori secchi e, su tutta la superficie, distribuite le cipolle, i pinoli e le olive denocciolate. Arrotolatelo su se stesso (per il lato lungo). Tagliare a rondelle spesse 3cm e disponete in 2 tortiere da 18 di diametro (8 rondelle ogni tortiera)(o, come me,  in una teglia per muffin per avere delle monoporzioni). Fate lievitare fino al raddoppio, quindi infornate a 170°C per circa 25 minuti (per le mie monoporzioni 190°C per una ventina di minuti).

1
Featuring teglia muffins Le Creuset
Questa ricetta la trovate anche nel Magazine Noberasco

ilovenoberasco

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...