LA CROSTATA MORBIDA CON FROLLA ALLA RICOTTA E CONFETTURA

C’è stato il periodo dell’invasione di ricette con lo yogurt per smaltire il mitico vasetto che restava tutto solo, abbandonato, nell’angolo del frigo.

Questi giorni, invece, è stato tutto un susseguirsi di ricette con la ricotta che, non so nè come nè perchè, mi ritrovavo puntualmente in giro per il frigo una volta a settimana.

Ho iniziato il tour de force di ricette a base di ricotta con questa frolla “light”, senza burro nè olio.

E’ bene avvisarvi che la consistenza finale non è quella di una croccante classica frolla, quanto piuttosto una crostata morbida (anche per la presenza di lievito nell’impasto).

C’mon, let’s baking !

3-

LA CROSTATA MORBIDA CON FROLLA ALLA RICOTTA E CONFETTURA

Per la frolla alla ricotta:

300gr di farina setacciata

120gr di zucchero

1 uovo+1 tuorlo (uova medio-piccole)

7gr di lievito per dolci

1 pizzico di sale

150gr di ricotta (soda)

buccia grattugiata di un limone 

Ed ancora:

confettura q.b. (per me Biodelizia alle albicocche Vis)
 
Per la frolla:

Impastare tutti gli ingredienti insieme nella planetaria. 

Altrimenti fare la fontana con la farina e mettervi al centro ricotta e zucchero; lavorare con la punta delle dita e aggiungere gli altri ingredienti. 

Avvolgere l’impasto nella pellicola e tenerlo in frigo per una mezz’oretta.

Stendere 2/3 della pasta frolla in un disco non troppo sottile  e sistemarlo in uno stampo da crostata del diametro di circa 22cm. 

Composizione:

Farcire il guscio di frolla con la confettura, poi completare la crostata con le strisce ricavate dalla restate pasta per il tipico decoro.

Cuocere in forno caldo 170-180°C fino a doratura.

2-

 

6 thoughts on “LA CROSTATA MORBIDA CON FROLLA ALLA RICOTTA E CONFETTURA

  1. hai ragione, è verissimo che la ricotta sta spopolando! ma è talmente buona che la ragione vien da sè! 🙂 io anche l’ho sempre, sempre sempre in frigorifero ma talmente mi paice mangiarla al mattino spalmata sul pane fresco con tanto buon miele aromatico che faccio fatica a conservarla per le ricette! 🙂 però ogni tanto mi ci impegno e me la gustos sotto altre vesti. E qst vestitino che le hai regalato tu, mi piace molto ma molto ma molto! Da provare quanto prima! Grazie mille!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...