LE FRITTELLE RIPIENE (versione salata con i fiocchi di patate)

Ma quanto mi piacciono le frittelle ?!?!

Tanto, troppo 😀

Le frittelle salate ripiene sono una versione più elaborata ma altrettanto gustosa dei nostri mitici panzerotti.

Armatevi di buona volontà e di una considerevole dose di pazienza e riuscirete a portare in tavola una squisitezza.

Un unico consiglio: dosate l’acqua pian piano perchè, se l’impasto dovesse risultare troppo liquido, sarebbe alquanto fastidioso chiudere le frittelle ;).

Non abbiate timore nel raddoppiare la dose perchè le frittelle che dovessero avanzare (anche se ne dubito fortemente :P), potranno essere riscaldate in forno caldo, avvolte in un foglio di alluminio.

Buon lavoro 🙂 !!

LE FRITTELLE RIPIENE (versione con fiocchi di patate)

per circa 14-15 frittelle
 
250gr di farina

1 cucchiaio scarso di semola rimacinata (circa 20gr)

1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

3gr lievito di birra secco (o 12gr di lievito fresco)

sale (circa 8-9gr)

1 pizzico di zucchero

2 cucchiai di fiocchi di patate (quelli del preparato per purè)

acqua tiepida (circa 275ml, ma comunque versatene un po’ alla volta a seconda dell’assorbimento della farina)

olio semi di arachidi o girasole per la frittura
 
per la farcia:

2 scatolette da 80gr di tonno

1 cucchiaio di capperi

2-3 cucchiai polpa finissima di pomodoro

sale e pepe

3 o 4 carciofini sott’olio tagliati a pezzetti

Per le frittelle:

Impastare tutti gli ingredienti in una ciotola fino ad ottenere un composto molto morbido e liscio.

Far lievitare fino al raddoppio (almeno 1 ora, all’incirca il doppio d’inverno).

Per la farcia:

In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti , coprire e tenere da parte.

Farcitura e cottura:

Oliarsi benissimo le mani, prendere una noce di impasto e schiacciare per stenderlo, così da ottenere disco.

Farcire con un po’ del ripieno e sigillare bene.

Portare l’olio a temperatura e friggere le frittelle in olio caldo profondo, poche alla volta cosichè non si impregnino di olio.

Servire calde (ma non bollenti) o tiepide.

Note:

Questa è la farcia che preferisco ma le potrete riempire con ciò che più vi piace !
 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...