THE ORIGINAL RED VELVET CAKE RECIPE FROM MAGNOLIA BAKERY – NYC

E’ stato amore a prima vista !

La Red Velvet Cake doveva essere mia😀

Non una red velvet qualsiasi… ma l’originale, directly from Magnolia Bakery – New York City😉

E “The original Red Velvet Cake” fu … almost “red”, ma datemi solo tempo di scovare in Italia questa Red Velvet Bakery Emulsion e poi sarà really really “red” ^.^

Riporto le dosi sia in cups che in grammi; in fondo troverete le note e le modifiche🙂

RED VELVET CAKE – from Magnolia Bakery, NYC

Ingredienti per le 3 basi da 24cm di diametro ognuna (o per 24 cupcakes):

3/4 cup di burro a temperatura ambiente (170gr)

2 cups di zucchero (440gr)

3 uova a temperatura ambiente

3 1/2 cups di farina “00” setacciata (440gr)

6 tbsp di colorante rosso (6 cucchiai)

3 tbsp di cacao amaro (3 cucchiai = circa 22gr)

1 1/2 tsp di estratto di vaniglia (1 cucchiaino e 1/2)

1 1/2 tsp di sale (1 cucchiaino e mezzo = circa 9gr)

1 1/2 cups di latticello o yogurt bianco (360ml)

1 1/2 tsp di aceto di mele (1 cucchiaino e mezzo)

1 1/2 tsp di bicarbonato (1 cucchiaino e mezzo)

Vanilla buttercream frosting:

2 cups di burro a temperatura ambiente (450gr)

7 tbsp scarsi di farina setacciata (50gr)

2 cups di latte fresco intero (500ml)

2 tsp di estratto di vaniglia (circa 9ml)

2 cups scarse di zucchero semolato fine (400 gr)

Per le 3 basi:

Preriscaldare il forno ad una temperatura di 175°C.

Nella planetaria (o con la frusta elettrica) lavorare il burro morbido per qualche minuto, aggiungere poco per volta lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso ed unire poi un uovo alla volta.

In una ciotolina miscelare il colorante con il cacao e l’estratto di vaniglia ed aggiungere il tutto al composto di burro.

Incorporare la farina alternandola al latticello in cui è stato sciolto il sale.

Infine in un’altra ciotolina mescolare il bicarbonato con l’aceto di mele, lasciar schiumare ed aggiungere velocemente all’impasto.

Dividere il composto in 3 teglie uguali dal diametro di 24 cm imburrate e infarinate (oppure nei pirottini).

Cuocere ed infornare una teglia alla volta per circa 25 minuti (fare sempre la prova stecchino; per i cupcakes circa 20 minuti).

Man mano che le basi sono pronte, sformarle e farle freddare su una gratella.

Vanilla buttercream frosting:

Preparate la prima parte della crema alla vaniglia: in un pentolino versare la farina setacciata e stemperarla con il latte.

Portare sul fuoco e, con l’aiuto di una frusta, far addensare e prendere il bollore.

Versate la crema in una ciotola, coprirla a contatto con della pellicola e farla intiepidire.

Nel frattempo nella planetaria (o con la frusta elettrica) montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, quindi aggiungere la vaniglia e continuare per un altro minuto.

A questo punto unire al composto di burro la crema di latte e farina portata a temperatura ambiente: si otterrà così la crema con la quale farcire e ricoprire la red velvet cake.

Composizione:

Pareggiare i dischi in modo che siano perfettamente lisci (non buttare la parte di dolce eliminata perchè, dopo averla sbriciolata, potrà essere utilizzata per la decorazione finale della torta).

Poggiare il primo disco di red velvet su un piatto da portata e spalmateci sopra la crema.

Coprire con il secondo disco, spalmare ancora di crema e completare il tutto con il terzo disco.

A questo punto, con l’aiuto di una spatola, rivestire tutta la red velvet cake con il frosting.

Decorare a piacere.

Buon appetito😛

Note:

La base è molto soffice e umida e non ha bisogno di una bagna.

Ho preparato i 3 dischi la sera prima (freddati e poi coperti con un foglio di alluminio) e il giorno dopo non erano per niente asciutti.

Si potrebbe anche fare un’unica torta e poi tagliarla ma trovo che la soluzione delle 3 tortiere dia la dose e la cottura perfetta. 

Io ho riportato la ricetta così com’è ma ho apportato una variazione.

Il frosting di burro e vaniglia è goduriosissimo ma a mio parere usato sia come copertura che come farcia può diventare stucchevole, quindi ne ho preparato metà dose (con cui ho rivestito la red velvet) mentre come farcitura ho usato 250ml di panna montata con 2 cucchiaini di zucchero. E a noi è piaciuta tanto così😉

Per il frosting si parla di zucchero fine (non al velo): quindi se non l’avete, basterà passarlo qualche secondo al frullatore per averlo bello fine.

Sempre per il frosting devo consigliarvi di armarvi di pazienza (tanta) perchè sebbene liscio, non è facilissimo da spatolare (nel senso che “scappa” da un lato e dall’altro) e distribuirne uno strato sottilissimo, così come si riuscirebbe a fare con la panna montata, è molto difficile.

In ultimo, la torta può essere preparata e mangiata quasi immediatamente.

Se intendete invece preparala con un po’ di anticipo e riporla in frigorifero, ricordatevi di coprirla per bene con un coperchio (tipo quello dei porta-torte, in modo che non secchi e non assorba gli odori) e portatela fuori dal frigo un po’ di minuti prima.

E questa invece è la versione Red Velvet Cupcakes:

Con questa ricetta partecipo ai contest

Ricendario 2013

ricendario

Zucchero&Farina

contest la mia torta

 

7 thoughts on “THE ORIGINAL RED VELVET CAKE RECIPE FROM MAGNOLIA BAKERY – NYC

  1. Pingback: C’EST L’AMOUR: PAPERMAN E GLI (ALMOST) RED VELVET WHOOPIE PIES CON CREMA DI RICOTTA E PROFUMO DI LIMONE | Unsoffiodipolveredicannella

  2. Pingback: CON UN POCO DI (PASTA DI) ZUCCHERO… MUSICAL COFFEE CAKE | Unsoffiodipolveredicannella

  3. ciao!ho una curiosità:non si potrebbe mettere tutto l’impasto in una sola teglia e poi tagliare 3 dischi uguali?insomma,sarebbe sbagliato?mi verrebbe fuori un casino?grazie mille

    • No Veronica, non sarebbe sbagliato anche se non è il procedimento previsto dalla ricetta, che io trovo molto comodo proprio perchè ti evita di dover poi tagliare i tre dischi uguali. Comunque non è vietato farlo😛 , logicamente il tempo di cottura andrà aumentato di conseguenza. Buon pomeriggio !

  4. Pingback: RED VELVET a modo mio, con il Bimby ma anche senza

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...