EXPERIMENTING: COME FARE LE CHIPS DI PATATE AL MICROONDE

No no, voglio rassicurare tutti che non sono impazzita 😀

Però avevo visto qui questa idea e mi son detta “Perchè non provare?”

Quindi armata di patata e mandolina mi sono lanciata in questo esperimento.

Per correttezza devo dire che non sono venute delle chips perfettamente scrocchierelle ma, quando non ti va di appuzzolire la casa (e i capelli, oddio cosa è per noi donne la frittura -.-‘ ) e di metterti a friggere 2 patate, questa è una buona alternativa.

Da quello che ho capito, molto dipende dal MO: per esempio, la ricetta prevedeva una cottura totale di 6 minuti, ma a me ne sono serviti 7 per lato…

Ergo, andate avanti di 2 minuti alla volta, fino a trovare la consistenza più giusta per voi 😉

POTATO CHIPS IN THE MICROWAVE, chips di patate al MO

Ingredienti:

1 o più patate lavate e pelate

sale

altri condimenti a piacere (facoltativi) come paprika, rosmarino tritato olio extravergine di oliva

ed ancora:

mandolina

ciotola di acqua fredda

piatto per forno a microonde

carta assorbente.  

Affettate le patate molto sottilmente con la mandolina.

Man mano mettere le fette in acqua fredda e lavarle finchè l’acqua non uscirà pulita e le patate avranno perso tutto il loro amido.

Asciugate le fette molto bene su carta assorbente oppure fatele girare in una centrifuga per l’insalata (io le ho fatte andare prima nella centrifuga e poi le ho asciugate tra 2 fogli di carta assorbente).

Disporre le fettine su un piatto da MO in un solo strato e distanziate tra loro (io avevo spennellato un velo d’olio sia sul piatto che poi sulle patate) e cospargerle di sale o altre spezie (io l’ho fatto dopo la cottura).

Cuocerle nel microonde con la funzione crisp alla massima potenza per 3 minuti, e poi rigirarle dall’altro lato e cuocerle altri 3 minuti al 50% di potenza (io le ho tenute 7 minuti da un lato e 7 dall’altro, cuocendo metà tempo senza crisp e l’altra metà invece con il crisp).

Quelle che vi sembrano cotte prima delle altre toglietele e fate continuare la cottura.

Buon esperimento 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...