FUN IN KITCHEN: SHEEP CAKE POPS

Impazzano da un po’ di tempo in giro sul web e sui canali e le riviste specializzate dei meravigliosi e divertentissimi dolcetti dalla forma simile ad un lecca lecca.

I cake pops sono dei deliziosi bocconcini di torta, rivestiti da una copertura di cioccolato e poi decorati secondo il proprio gusto.

Sono l’ideale per riciclare una torta, un pan di spagna o una ciambella che non abbiam finito di consumare.

Sono semplicissimi da preparare e soprattutto sono carinissimi.

Oggi ho preparato la versione “sheep cake pops” e la versione semplice con i confettini.

SHEEP CAKE POPS

Ingredienti per 16-18 cake pops

280gr di torta (per me la torta margherita allo yogurt senza zucchero, ma va bene anche la ciambella, il pan di spagna, una torta al cioccolato non farcita…)

Nutella q.b. (per me 500gr circa ma dovrete regolarvi a seconda dell’umidità del dolce, il mio non era molto umido; si può usare anche la confettura o la crema al burro)

per la copertura:

200-300gr di cioccolato di copertura bianco

per la decorazione:

scagliette di wafer bianche (o noce di cocco o perline di zucchero)

pasta di zucchero

colorante in gel nero

una ventina di codette rosse

ed ancora:

stecchi per lecca lecca o stuzzicadenti lunghi

nastrino di raso per i fiocchetti

scolapasta o una spugna da fiorista bagnata

Sbriciolare la torta e mescolarla con la Nutella per ottenere un impasto non appiccicoso e da cui si potranno ricavare facilmente delle palline di circa 50gr.

Confezionare le palline, sistemarle in un contenitore rivestito di carta forno e tenerle in freezer per circa 20 minuti.

Nel frattempo fondere il cioccolato, preparare in una ciotolina le scagliette bianche ed iniziare a preparare la testa e le zampette della pecorella.

Colorare una pallina di pasta di zucchero con il colorante nero (usare i guanti e la carta forno per non macchiare le mani e il piano di lavoro), mentre lasciare un’altra piccola pallina di colore bianco.

Formare tante palline grandi quanto un cece quanti sono i cake pops, appiattirle per formare un piccolo disco e formare la bocca con una codetta rossa e gli occhietti con 2 minuscole palline bianche (disegnare la pupilla con un pennarello nero per alimenti o con la punta di uno stuzzicadenti appena bagnato nel colore nero).

Formare le 4 zampette per ogni pecorella sempre con la pasta nera.

Trascorsi i 20 minuti, riprendere le palline congelate, infilzarle con gli stuzzicadenti e passarle nel cioccolato fuso (eliminando quello in eccesso).

Ricoprirle con le scagliette bianche e, aiutandosi con un goccio di cioccolato fuso, incollare anche le teste e le zampette.

Infilare i cake pops pronti nello scolapasta  (o nella spugna), decorali con un fiocchetto di raso e far asciugare completamente il cioccolato. Buon appetito.

Note:

Una volta che i cake pops sono pronti possono anche essere inseriti in un sacchetto di cellophane trasparente.

Le coperture:

Per le pecorelle ho utilizzato il cioccolato di copertura bianco, ma nel caso si volessero decorare i dolcetti in altri modi si può usare sia il cioccolato fodente che quello al latte.

I cake pops possono essere decorati con granella di nocciole o polvere dorata per alimenti o cristalli di zucchero o confettini colorati.

No no, non dimentico 😉 ….  عید مبارک

Con questa ricetta partecipo a:

1° contest di Ogni Riccio un Capriccio:

Ricendario 2013:

ricendario

5 thoughts on “FUN IN KITCHEN: SHEEP CAKE POPS

  1. Pingback: RICENDARIO 2013 – UNA NUOVA RACCOLTA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...