PETITS PAINS ALLA RICOTTA

Avevo letto tempo fa su un calendario della Cameo di un impasto eseguito aggiungendo della ricotta nello stesso.

L’idea mi aveva stuzzicata ma l’avevo abbandonata lì fino a stamattina quando papà è tornato a casa con un meraviglioso ed ancora tiepido fuscellino di ricotta (dal nostro caseificio di fiducia ad Acquaviva delle Fonti 😉 ) ed in contemporanea ho letto in un gruppo su Facebook una ricetta di panini con ricotta e zeste di limone.

Sinceramente con il profumo di limone mi sembrava di osare troppo per un pane da consumare durante il pasto: ma da lì ho preso spunto e, modificando un po’ la ricetta, sono nati questi stupendi e soffici petits pains alla ricotta !

PETITS PAINS ALLA RICOTTA

250gr di farina 00

250gr di farina Manitoba

1/2 cucchiaino di zucchero

125gr di ricotta di mucca

10gr di sale fino

220gr di acqua tiepida

7gr di lievito di birra disidratato ( o 25gr di quello fresco)

25gr di margarina

ed ancora:

1 tuorlo d’uovo

semi di sesamo o di papavero

Nella ciotola della planetaria miscelare le farine con il lievito.

Creare una fontana e mettere sui bordi il sale e al centro lo zucchero, la ricotta passata (al passaverdure o al setaccio va bene uguale) e l’acqua.

Impastare con il gancio e, quando l’impasto prende corda, unire per ultima la margarina.

Si otterrà un impasto morbido ma non appiccicoso; formare una palla, dare il taglio a croce  e metterla a lievitare in una ciotola appena imburrata, coperta e al riparo dalle correnti d’aria.

Quando l’impasto ha raddoppiato di volume (minimo 1 ora), riprenderlo e creare le varie forme.

Sistemare i petits pains su una teglia foderata con un foglio di carta forno, spennellare con il tuorlo appena sbattuto e completare con i semi. Far lievitare ancora una mezz’oretta se possibile.

Cuocere in forno caldo 220° per circa 15-20 minuti (i tempi sono variabili a seconda della pezzatura dei pani).

Sfornare e far freddare i panini su una griglia.

Note: L’ acqua va aggiunta poco alla volta e la sua misura è indicativa perchè dipende dal tipo di ricotta utilizzata ( se più o meno asciutta).

Una volta freddi i petits pains possono essere congelati in buste per freezer.

Con questa ricetta partecipo al contest “Colora il tuo autunno” nella sezione “Passì Amo”

2 thoughts on “PETITS PAINS ALLA RICOTTA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...