MICHEL ROUX DOCET: LA PATE A FONCER E LA QUICHE AU THON

Da qualche giorno sto provando a metter giù la mia lista dei desideri, ovvero i libri che mi piacerebbe andassero ad arricchire la mia libreria.

Sono parecchi in realtà ma uno di quelli che entrato di prepotenza nella fab top 5 è un libro di Michel Roux (pluripremiato con le 3 stelle Michelin, mostro sacro della cucina internazionale e della pasticceria in particolare), “Frolla & Sfoglia”.

Partendo quindi dalla sua Pate à foncer (una meravigliosamente croccante e neutra pasta di base, facilissima da lavorare e stendere), è nata una gustosa quiche al tonno.

QUICHE AU THON

Per la pate à foncer (di Michael Roux)  

250gr di farina

125gr di burro, tagliato a pezzetti e leggermente ammorbidito

1 uovo

½ cucchiaino di zucchero (per le preparazioni dolci portarlo ad 1 cucchiaio)

½ cucchiaino di sale

40 ml di acqua fredda

Per la farcia:

5 scatolette da 80gr di tonno ben sgocciolate

180-190ml di panna fresca

3 uova

50gr di grana grattuggiato

1 cucchiaio colmo di prezzemolo tritato

sale e pepe

Per la pate à foncer :

Versare la farina a fontana sul piano di lavoro.

Mettere al centro il burro, l’uovo, lo zucchero e il sale, poi mescolarli e lavorarli con la punta delle dita.

Unire poco alla volta la farina, lavorando l’impasto finché assume una consistenza grumosa.

Aggiungere l’acqua fredda a filo e incorporarla delicatamente con la punta delle dita finché l’impasto comincia a stare insieme.

Impastare con il palmo della mano, lavorandolo di polso, per qualche volta finché diventa liscio.

Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e metterlo in frigo fino al momento dell’uso (per me circa 30 minuti).

Nota: l’impasto può essere anche lavorato nell’impastatrice, stando attenti a versare l’acqua fredda poco alla volta e a filo.

Per la farcia:

Sbriciolare il tonno in una ciotola e mescolarlo con tutti gli altri ingredienti.

Composizione e cottura:

Riprendere il panetto di pasta e, con l’aiuto di un velo di farina, stenderlo in un disco.

Foderare una teglia ( 26cm di diametro), bucherellarla con i rebbi di una forchetta e versare la farcia all’interno del guscio.

Cuocere nella parte bassa del forno caldo a 180° per 30-40 minuti.

Sformare la quiche e servirla calda o tiepida.

4 thoughts on “MICHEL ROUX DOCET: LA PATE A FONCER E LA QUICHE AU THON

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...