TORTA ALLA NOCCIOLA CON CREMA ROCHER DECORATA CON PASTA DI ZUCCHERO

Siete a dieta? Avete bisogno di un dolce light?

Ecco, cambiate ricetta perchè questa non è quella giusta per voi 😛 !!

Iniziamo dalla base, che è una semplicissima torta allo yogurt (quella che si prepara utilizzando i vasetti) aromatizzata alla nocciola..

Continuiamo con la farcia che è una meravigliosa e goduriosa “crema Rocher”..

Finiamo con la decorazione in pasta di zucchero.

TORTA ALLA NOCCIOLA CON CREMA ROCHER DECORATA CON PASTA DI ZUCCHERO

Per la base:

2 vasetti di yogurt alla nocciola (io ho usato quelli da 150gr l’uno)

6 uova

1 pizzico di sale

4 vasetti scarsi di zucchero

2 vasetti scarsi di olio di semi

5 vasetti di farina

1 vasetto di polvere di nocciole

20gr di lievito per dolci

Montare le uova con lo zucchero, lo yogurt ed il pizzico di zucchero.

Unire nell’ordine e poco alla volta l’olio, la farina setacciata con il lievito e la polvere di nocciole.

Versare il composto in uno stampo imburrato ed infarinato da 30cm (il composto era parecchio, quindi ho riempito anche 6 stampi da muffins).

Cuocere in forno caldo 170° (nel ripiano in basso) per una 40ina di minuti (fare sempre la prova stecchino).

Sformare la torta e metterla a freddare su una gratella.

Per la crema Rocher:

300gr di Nutella

200ml di panna montata (non zuccherata)

100gr di wafer alla nocciola

80gr di granella di nocciole

In una ciotola amalgamare delicatamente con una spatola (dal basso verso l’alto) la Nutella alla panna montata.

Tritare i wafer er unirli alla crema insieme alla granella di nocciole.

Coprire e tenere in frigo fino al montaggio del dolce.

Ed ancora:

latte q.b. per bagnare il dolce

150-200ml di panna fresca

2 cucchiaini scarsi di zucchero

500gr di pasta di zucchero (o marzapane)

coloranti alimentari in gel

amido di mais

un piccolo setaccio

spatola di acciaio

stuzzicadenti

anello per il montaggio dei dolci (facoltativo)

guanti in lattice monouso (per non tingersi le mani)

spatola di plastica (per livellare e lisciare la pdz)

carta da forno (per non tingere il piano di lavoro)

rotella liscia

matterello

stampini

Montaggio:

Quando la torta è fredda, tagliarla in 2 dischi.

Sistemare il primo su un piatto da portata e bagnarlo con del latte.

Farcire con la crema rocher.

Bagnare il secondo disco e sovrapporlo delicatamente al primo.

Sarebbe meglio inserire il dolce in un anello regolabile per il montaggio dei dolci, così da mantenerlo compatto. Mettere in frigo.

Nel frattempo montare la panna con i 2 cucchiaini di zucchero.

Riprendere il dolce, togliere l’anello e, con l’aiuto di una spatola, spalmare un sottile strato di panna sulla superficie e sui bordi della torta.

Rimettere in frigo fintanto che coloreremo e stenderemo la pasta da zucchero.

Decorazione:

Nota: pasta di zucchero, di seguito “pdz”

Mettersi i guanti monouso e, su un foglio di carta forno, con l’aiuto di uno stuzzicadenti, prelevare un po’ di colorante e colorare un po’ della pasta di zucchero.

Ripetere l’operazione per tutti i colori che ci serviranno. Avvolgere i vari panetti di pdz nella pellicola per evitare che secchino.

N.b. Se si vuole un effetto marmorizzato non impastare la pdz a lungo e lasciarla con le classiche venature del marmo, altrimenti impastare per bene in modo da amalgamare bene i colori. Se l’impasto dovesse diventare appiccicoso, aiutarsi setacciando un po’ di amido di mais.

Una volta ottenuto il colore desiderato, iniziare a stendere la pdz sulla carta forno con un velo di amido di mais, calcolando che dovrà coprire sia la superficie che i bordi del dolce.

Riprendere il dolce e, con l’aiuto del matterello, trasferire la pdz sullo stesso.

Tagliare la pasta in eccesso con l’aiuto di una rotella liscia.

Lisciare la superficie con la spatola di plastica ed iniziare a preparare le decorazioni.

Se la pdz è un po’ umida, basterà poggiare le decorazioni premendo appena affinchè si attacchino.

Se invece si è un po’ asciugata,inumidire leggerissimamente il retro delle decorazioni e poggiarle sulla superficie del dolce.

Una volta che la torta è decorata, tenerla in frigo fino ad una mezz’oretta prima di consumarla.

Per te zio Sabi ♥ !

Con questa ricetta partecipo al contest “Colora il tuo autunno” nella sezione “Gratì Amo”

4 thoughts on “TORTA ALLA NOCCIOLA CON CREMA ROCHER DECORATA CON PASTA DI ZUCCHERO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...