PAN BRIOCHE LEGGERO

Premetto che fino ad oggi ho preparato quasi esclusivamente il Pan brioche delle Sorelle Simili in tutte le varianti possibili ed immaginabili, sia dolci che salate.

Buono, soffice, delizioso, supercollaudato… però, però ci sono quei 200gr di burro, un po’ tanti !

Così oggi, non so nè come nè perchè (visto che è una cosa rarissima per me) mi sono cimentata nella creazione di una nuova ricetta e devo dire che sarà stata la cosiddetta fortuna del principiante, ma il risultato è stato davvero ottimo ed ha ottenuto i riscontri positivissimi di tutta l’allegra famigliola !

Oggi è nato questo pan brioche leggero.. leggero per quanto lo possa essere un pan brioche pur sempre farcito in ogni possibile maniera.. ma comunque più leggero rispetto a quello delle Sorelle Simili per la minor presenza di burro e di uova.

Ecco la ricetta:

PAN BRIOCHE LEGGERO

275gr di farina 00

275gr di farina manitoba

7gr di lievito di birra disidratato (o 25gr di quello fresco)

35gr di zucchero

10gr di sale fino

1 uovo (a temperatura ambiente)

250ml di latte tiepido

50gr di burro a pomata

ed ancora:

1 uovo (o un po’ di latte) per spennellare

semi di sesamo o di papavero

farcia a piacere:

io ho usato questa volta una dadolata di mozzarella, pomodorini, basilico, sale, pepe, un goccio d’olio e 1 cucchiaio di formaggio grattuggiato; nutella e marmellata all’albicocca per la versione dolce. Ma ho farcito anche con del tonno, o scamorza affumicata e verdure grigliate… insomma, fate un po’ a gusto vostro!

Nella planetaria miscelare le farine con lo zucchero ed il lievito disidratato.

Formare una fontana e mettere ai bordi il sale ed al centro l’uovo e il latte.

Iniziare ad impastare e, quando l’impasto prende corda, unire in ultimo il burro a pomata.

Lo stesso vale se si decide di impastare a mano: le due farine miscelate assieme, il sale lontano da lievito, si aggiungono tutti gli ingredienti lasciando per ultimo il burro.

Formare una palla e mettere l’impasto a lievitare in una ciotola in un luogo al riparo dalle correnti fino al raddoppio (almeno 1ora d’estate e almeno 1ora e mezza d’inverno).

Trascorso questo tempo, riprendere delicatamente l’impasto e stenderlo su una pianatoia con un velo di farina.

Ora si può decidere che forma dare: io ho deciso per questa volta il Danubio (una composizione di palline farcite vicine una all’altra).

Quindi, dicevo, stendere l’impasto non sottilissimo e ritagliare dei dischi con un coppapasta di circa 8-10cm di diametro.

Farcire ogni dischetto con una cucchiaiata di ripieno.

Richiudere a pallina, in modo da lasciare al di sotto la chiusura.

Sistemare le palline farcite un po’ distanziate in una teglia.

Far lievitare ancora una mezz’oretta se si ha tempo, spennellare con dell’uovo battuto e decorare con i semi.

In forno caldo 200° per circa 20-30 minuti. Sfornare e far riposare il danubio su una gratella per evitare che il fondo si inumidisca.

Per la versione dolce ho preparato sia i cornetti che i saccottini.

Per i cornetti, stendere la sfoglia non troppo sottile in forma circolare.

Dare 2 tagli a croce, perpendicolari in modo da ottenere 4 triangoli.

Se risultano troppo grandi, tagliare ogni triangolo ancora a metà.

Farcire con un cucchiaio di nutella o crema o confettura e arrotolare partendo dal lato lungo, verso la punta.

Sistemare i cornetti su una teglia coperta di carta forno.

Dare, se possibile, la seconda lievitazione, spennellarli con l’uovo o il latte e decorarli con zucchero in granella.

Per i saccottini, tagliare la sfoglia in rettangoli.

Mettere al centro un cucchiaio di farcia e piegare a fazzoletto un lato verso il centro e poi l’altro lato su quello piegato sul ripieno.

Dare anche qui, se possibile, la seconda lievitazione, spennellarli con l’uovo o il latte ed infornare a 180° per circa 15 minuti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...