IL FRUTTOSPINO

Una delle cose che detesto maggiormente è presentare alla fine di un pranzo o di una cena con degli invitati una tristissima coppa di frutta.

A volte bastano delle idee semplici ma di effetto per presentarla in modo scenografico.

IL FRUTTOSPINO

pere

acini di uva

stuzzicadenti

chiodi di garofano

Lavare per bene le pere e sbucciarle solo per metà (dalla parte affusolata, che farà da musetto al porcospino), senza rimuovere il picciolo.

La parte più arrotondata farà invece da corpo.

Infilzare un acino di uva in ogni stuzzicadente e sistemarli a file di poco sfalzate l’una dall’altra sulla parte della pera ancora con la buccia.

Completare sistemando 2 chiodi di garofano a mò di occhietti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...